Archivio della Categoria 'Donne senza gonne'

All Hallow even

Lunedì 24 Ottobre 2011

sexi-halloween.jpgLa storia di “All Hallow even “:Halloween, la festa più macabra dell’anno.

Il popolo dei Celti, che viveva in Irlanda, alla fine di ottobre celebrava l’arrivo dell’inverno con una festa chiamata “All Hallow even“, cioè la vigilia di tutti i Santi. Si accendevano fuochi attorno ai quali tutti danzavano, indossando maschere per spaventare le streghe.
In ricordo di quell’antica festa, oggi si festeggia Halloween la notte del 31 ottobre. In questa notte i bambini solitamente si mascherano urlo-maschera-halloween.jpg e bussano alle porte delle case, dicendo: “Trick or treat“, cioè “dolcetto o scherzetto“. Chi apre la porta offre loro biscotti e caramelle.
Simbolo di Halloween sono le zucche con dentro una candela: la loro luce serve a tenere lontani gli spiriti della notte.

Jessica Moh

Chiesa e preti: un mondo imperfetto

Lunedì 7 Marzo 2011

Dopo aver letto ” LETTERA APERTA al CAPO della CHIESA CATTOLICA BENEDETTO XVI°” di nonnina Nedda, sull’omonimo blog “l’eredità di Nedda“,  e riscontrando una similitudine di pensieri su quanto MOHéTA aveva già pubblicato il 30 novembre 2009: 

preti-pedofili.jpgLa Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo ha stabilito:” Via il crocefisso dalle scuole“. Entrando nel merito di  tale decisione, ecco la risposta della chiesa per mezzo del  cardinale Bagnasco:  ”Spero più ampiamente che sia l’Europa, nei suoi organismi, a fare una riflessione seria, perché questo è un segnale che va in una direzione sbagliata“.
Una riflessione seria?
La faccio io una riflessione seria, riflessione che, mi stupisce, mi lascia indignata e spaventata che ancora chi di dovere non l’abbia fatta. La mia opinione è che per tante ragioni, troppe ragioni è la chiesa che va nella direzione sbagliata. In questo post (ne seguiranno altri) voglio attraverso una semplice riflessione far notare che il sacramento della confessione,  una pratica della chiesa,  deve essere al più presto proibita nel confronto di minori. Ci preoccupiamo tanto dei diritti dei bambini e poi attraverso la confessione li affidiamo alle menti di uomini imperfetti e non di rado perversi. Com’è possibile che si permetta violenza alla privacy di bambini di otto o nove anni (è a questa età che secondo la chiesa i bambini devono avvicinarsi al sacramento della confessione). Bambini che molto facilmente possono essere manipolati,  confusi e spaventati. Il buon senso, il mio buon senso, mi dice che quanto prima si impedisce alla chiesa di praticare una tale assurdità, la confessione in età minore, tanto prima eviteremo ad altri bambini violenza psicologica non escludendo quella fisica!
Per un bambino, il sacramento della confessione, è comunque una situazione di violenza e disagio psicologico.

Jessica Moh 

70 giorni per fare le valigie!

Giovedì 27 Gennaio 2011

Pubblicato il 17 novemvre 2010
fini-to.jpg

Dal MSI ad AN

verso il

Popolo della Libertà

alla nascita di

Futuro e Libertà!

Traditori non si nasce, si diventa!

MOHéTA

После потери трусики потери “Головоломка”!

Mercoledì 22 Settembre 2010

Circa 40 milioni di euri di buona uscita per meno di 15 anni di lavoro!
Questo è probabilmente quanto sarà riconosciuto ad Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Unicredit, dopo le sue dimissioni.
Siamo curiosi di sapere il pensiero di coloro che hanno investito i loro risparmi in questa banca, nel frattempo, per non dimenticare,  rispolveriamo quanto postato:

il 26 Febbraio 2008

Madameweb malvestite

E’ convinzione pressochè unanime che in Italia peggio di così non può andare .
Niente di più sbagliato… visto che ancora non s’è udito il “botto”!
Siamo giunti a quella che si dice “ultima spiaggia”.
Tuttavia, forse, se si recuperano alla svelta i(cog..) puzzle,   una possibilità di farcela ancora c’è. 
           
Jessica Moh